Lo strano caso del tizio abusivo.

4 pensieri su “Lo strano caso del tizio abusivo.”

  1. Non si può occupare un luogo reso pubblico così per gli altri
    Qualcuno avrebbe dovuto chiamare dei vigili o un capostazione e farlo togliere se opponeva resistenza

    "Mi piace"

  2. So che l’esempio potrebbe essere forzato ma è un po’ come quando nei centri commerciali ci sono quei ragazzi che stanno ore davanti ai videogiochi di prova. E il bello è che spesso ce li lasciano i genitori per godersi la giornata.
    È che in proprio non abbiamo la cultura della cosa pubblica, dobbiamo sempre approfittarne, tranne profitto, che sia per soddisfaIone personale o addirittura economico.
    Poi magari sai cosa ti dice quello? «Eh, ma questo non lo usa mai nessuno!»
    Certo, perché lo usi sempre tu!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...